menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si avvicina e abbraccia l'anziano: in un istante sparisce la collana

Disavventura per un 83enne di Portogruaro derubato venerdì mattina del proprio prezioso. La donna è poi fuggita sull'auto di un complice

E' stata veloce e precisa nel mettere a segno il colpo, ancora una volta ai danni di un anziano indifeso che ha avuto solo la colpa di capitare nel posto sbagliato al momento sbagliato. Ossia quando una donna di probabili origini nomadi si trovava in compagnia del proprio complice in cerca di prede da derubare con il minor rischio possibile. Così è stato, visto che nella tarda mattinata di venerdì un 83enne intento a innaffiare un proprio appezzamento di terreno di via Fossalato a Portogruaro è stato avvicinato da una donna che con una scusa è riuscita a vincere le resistenze del suo interlocutore.

Si è avvicinata tanto da poter abbracciare la vittima: a quel punto il più era fatto. Alla fantomatica ospite non è rimasto altro che allungare la mano e impossessarsi del portafoglio dell'anziano, che si trovava nella tasca posteriore dei pantaloni. Il bottino non sarebbe stato moto elevato (circa 180 euro), a dispetto del piano piuttosto elaborato messo in piedi. Fatto sta che la delinquente, una volta ottenuto ciò che voleva, ha raggiunto l'auto con a bordo il complice, pare una Fiat Punto di colore grigio, e ha fatto subito perdere le proprie tracce. Privando l'anziano sei dei soldi, sia dei documnenti personali. Allo sventurato non è rimasto altro che raggiungere la caserma dei carabinieri di Portogruaro e sporgere denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento