menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si ricorda più dove ha lasciato l'auto: la ritrova dopo quasi una settimana a Jesolo

A raccontare l'episodio il comandante della polizia locale di Jesolo, Claudio Vanin. Il veicolo era in una proprietà privata, per cui un residente ha chiamato spazientito la Locale

E' successo a tutt, chi più chi meno. C'è chi si vergogna a raccontarlo e chi, invece, se l'è risa di gusto al momento del lieto fine. Alzi la mano chi non si è mai dimenticato dove aveva parcheggiato l'auto poco prima. L'incubo magari all'uscita del centro commerciale o in strade che non si conoscono. Qualcosa di simile è accaduto anche a un cittadino che nei giorni scorsi ha parcheggiato la propria auto all'interno di un'area privata nel territorio di Jesolo. Dove l'avesse lasciata l'ha ignorato per quasi una settimana, finché giovedì mattina il proprietario dell'area in cui si trovava in sosta il mezzo, certo non contento di ritrovarsi il veicolo fermo per lungo tempo nell'area di sua pertinenza, ha chiamato i vigili.

E' stato il residente, inconsapevolmente, a permettere agli agenti della polizia municipale di risolvere l'arcano: il proprietario della macchina domenica scorsa aveva infatti allertato il Comando della località balneare spiegando di non essere più in grado di ritrovare il proprio veicolo. Da lì in poi il nulla, fino alla telefonata del residente di giovedì. Per gli agenti è stato semplice confrontare le targhe e chiudere il cerchio. "Abbiamo contattato il proprietario e gli abbiamo spiegato dove portarsi - ha spiegato il comandante della polizia locale, Claudio Vanin - un altro caso risolto grazie alla segnalazione di un cittadino attivo e dell'operatore di centrale che si ricordava il caso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento