Cronaca Mestre Centro / strada della Motorizzazione Civile 13

Truffatore patentato: si fa sostituire all'esame per la licenza di guida

Due nigeriani denunciati. Gli agenti della polizia stradale in borghese hanno mandato a gambe all'aria il piano per superare la prova di teoria

Evidentemente non era per niente sicuro di superare l'esame per la patente. Non era preparato, o aveva problemi con la lingua. Fatto sta che la licenza di guida gli serviva, così ha deciso di tagliare la testa al toro e pagare qualcun'altro che sostenesse l'esame al posto suo. Il piano però non è andato a buon fine. A presentarsi alla Motorizzazione Civile di Mestre in borghese, infatti, anche alcuni agenti della squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale.

I quali hanno subito potuto constatare la sostituzione di persona: quel giovane nigeriano che aveva presentato i documenti di un'altra persona e si stava accingendo a rispondere alle domande non era quello che avrebbe dovuto mettersi alla prova per ricevere la patente. Il "blitz" nei giorni scorsi. Nelle vicinanze è stato individuato anche il ragazzo "sostituito", che con ogni probabilità, a esame superato, avrebbe dovuto pagare la prestazione del complice, il quale alle spalle aveva già un caso simile in un'altra provincia veneta. Entrambi quindi sono stati denunciati per sostituzione di persona.

Gli uomini della polizia stradale non sono nuovi a intervenire durante gli esami teorici per il conseguimento della patente. Negli ultimi tempi sono stati sorpresi tre candidati che di nascosto si stavano avvalendo di un sistema audio (tra cuffiette e radioline) e in un paio di casi anche di sistemi video. E' stata accertata anche una sostituzione di persona simile a quella "scovata" pochi giorni fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffatore patentato: si fa sostituire all'esame per la licenza di guida

VeneziaToday è in caricamento