menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si masturba davanti a tutti, 19enne denunciato in centro a San Donà

Il ragazzino stava tranquillamente con la mano dei pantaloni sotto i portici di via Battisti, davanti ad un negozio. Fermato dai Carabinieri

Si masturbava tranquillamente sotto i portici del centro, giovedì pomeriggio un 19enne di San Donà di Piave è stato denunciato dai Carabinieri  di San Donà. Ad allertare i militari dell’arma sono stati alcuni passanti, scandalizzati nel vedere quel ragazzino con la cerniera dei pantaloni aperta e la mano tranquillamente dentro. La muoveva e si guardava attorno, come se nulla fosse.

 Il fatto è accaduto in via Cesare Battisti, sotto i portici, di fronte alla vetrina di un negozio. In quei minuti sono passate decine di persone, ma lui ha continuato a masturbarsi come nulla fosse. Anzi, magari aveva pure preso gusto nel farsi vedere da qualcuno. Fatto sta che alla centrale operativa dei Carabinieri sono arrivate varie segnalazioni, sul posto è dunque piombata una pattuglia per identificare il giovane.

Il ragazzino, di origine albanese ma residente in città, nel frattempo si era ricomposto e si stava allontanando. Evidentemente aveva capito che più di qualcuno aveva allertato le forze dell’ordine. I carabinieri l’hanno trasportato negli uffici di via Carbonera per poi denunciarlo in stato di libertà. Il reato in questione è quello di atti osceni, con riferimento all’articolo 527 del Codice Penale. Un episodio praticamente analogo era capitato nei mesi scorsi nel centro di Mirano, dove uno straniero si masturbava ripetutamente in piazza e dentro la propria auto fissando le ragazze che passavano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento