Cronaca

Il sindaco di Cavarzere su Facebook: «Voglio comunicarvi che sono positivo»

Henri Tommasi: «Me lo chiedono in tanti perché evidentemente la voce si è sparsa e molti sono preoccupati. Il virus ha colpito tutta la mia famiglia, mia moglie, mio figlio e mio suocero ora ricoverato»

Sindaco di Cavarzere Henri Tommasi

«Buongiorno a tutti. Voglio comunicarvi che sono positivo». Il post del sindaco di Cavarzere Henri Tommasi irrompe nel tardo pomeriggio di venerdì sulla sua pagina Facebook. «Me lo state chiedendo in tanti perché evidentemente la voce si è sparsa e molti di voi sono preoccupati per le nostre condizioni di salute. Dico nostre e non mie perché purtroppo il virus non ha colpito solo me ma tutta la mia famiglia: mia moglie, mio figlio e mio suocero al quale va il mio pensiero più grande, dal momento che è ricoverato».

«Siamo a casa in quarantena già dalla scorsa settimana, avevamo capito che qualcosa non andava - continua il primo cittadino - e ci siamo auto-isolati prima ancora di effettuare i tamponi, che sono risultati poi positivi (sia il rapido che il molecolare). Le condizioni di salute non sono ottimali per mia moglie e mio figlio, nel senso che non sono asintomatici, per ora l'unico asintomatico sono io e questo mi permette di seguire e proseguire da casa l'attività amministrativa. Abbiamo sempre prestato la massima attenzione, abbiamo osservato tutte le misure di sicurezza, eppure questo dimostra come il Covid sia nascosto e infiltrato tra noi. Stiamo osservando tutte le misure di isolamento come previsto in questi casi. Ringrazio tutti per i messaggi ricevuti in queste ore», conclude Tommasi. «Un pensiero e un augurio di pronta guarigione a Henri Tommasi, sindaco di Cavarzere, e ai suoi cari», ha scritto sulla sua pagina Facebook, riprendendo la notizia, il sindaco di Cona, Alessandro Aggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Cavarzere su Facebook: «Voglio comunicarvi che sono positivo»

VeneziaToday è in caricamento