menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Skimmer "scovato" alla stazione di Santa Lucia: "Controllate i conti"

Il marchingegno per clonare bancomat e carte di credito trovato domenica in una macchinetta fuori dallo scalo. Per ora nessun ammanco

Non solo bancomat nel mirino dei delinquenti. Ora gli skimmer vengono installati di nascosto anche sulle macchinette automatiche per l'emissione dei biglietti ferroviari. Si tratta di quegli apparecchi utilizzati dai malviventi per clonare le carte di credito e carpire i codici dei titolari. In modo da "prosciugarle" prima che il derubato blocchi la carta. Un marchingegno del genere era stato posizionato domenica scorsa anche nella stazione di Venezia Santa Lucia. Evidentemente i malintenzionati avevano tutta l'intenzione di mettere a segno qualche colpo tra i turisti e i visitatori arrivati in laguna per il Carnevale. Verso le 15.30 è scattato l'allarme: qualcuno aveva manomesso la macchinetta, che si trova all'esterno della biglietteria dello scalo ferroviario.

Il dispositivo, come detto, era in grado di leggere la banda magnetica dei bancomat e delle carte di credito ed era dotato di una apposita telecamera in grado di visualizzare i codici numerici digitati. Gli agenti della polizia ferroviaria e il personale della stazione hanno subito messo fuori uso la macchinetta, indagando su chi possa aver messo in atto il piano. Con ogni probabilità lo skimmer è stato posizionato in un lasso di tempo che va dalla mezzanotte fino alla scoperta dello simmer. Fino al pomeriggio di mercoledì non sarebbero stati riscontrati prelievi irregolari, ma sono le stesse autorità a invitare i cittadini che avessero acquistato un biglietto ferroviario in modo automatico a verificare eventuali ammanchi nei propri conti correnti. Rivolgendosi, nel caso di problemi, al numero 041785620.

E' la prima volta che viene accertata una manomissione del genere a Santa Lucia. "Ogni giorno tutti i dispositivi vengono controllati dal personale preposto e dalla polizia ferroviaria", fa sapere la polfer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento