menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Kitesurfer in difficoltà al largo degli Alberoni, parte l'elicottero. Poi l'allarme rientra

Un bagnino lo ha visto sbracciarsi in mare giovedì mattina, subito è scattato l'intervento di pompieri e capitaneria di porto. Fortunatamente il bagnante è riuscito a raggiungere la riva

Momenti di preoccupazione sull'isola del Lido di Venezia, giovedì, a causa di un bagnante chiaramente in difficoltà avvistato dalla riva. Il fatto verso le 13: un addetto alla sicurezza della spiaggia degli Alberoni si è accorto che un uomo intento a praticare kite surfing al largo stava facendo dei gesti in direzione della riva, dando a intendere di essere in pericolo.

Immediatamente è stato lanciato l'allarme, dopodiché si sono messi in moto i mezzi della capitaneria di porto e dei vigili del fuoco, tra cui l'elicottero, nell'eventualità che si rendesse necessario un salvataggio dall'alto. Fortunatamente nei minuti successivi il bagnante ha ripreso autonomamente il controllo della situazione ed è riuscito a raggiungere da solo la riva degli Alberoni, rientrando sano e salvo. Non avrebbe riportato conseguenze, per lui solo un grande spavento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento