menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bloccati nella neve durante la ciaspolata, padre e figlio recuperati con l'elicottero

Disavventura per un 59enne e un 30enne di Cavallino. Sono scivolati per una decina di metri

Verso le 11.30 di sabato è scattato l'allarme per due escursionisti in difficoltà sopra l'Eremo dei Romiti, a Domegge di Cadore. I due, padre e figlio, 59 e 30 anni, di Cavallino-Treporti, stavano percorrendo con le ciaspe il sentiero che porta al rifugio Cercenà quando, all'altezza del Col Buffon, a circa 1.500 metri di altitudine, sono scivolati sulla neve dura fermandosi una decina di metri più sotto tra gli alberi.

I soccorsi

Fortunatamente i due erano incolumi, ma incapaci di muoversi. Una volta lanciato l'allarme sono stati raggiunti da una squadra del soccorso alpino del Centro Cadore e recuperati con un verricello dal tecnico di elisoccorso dell'elicottero del Suem di Pieve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento