menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sogni di Cristallo, il successo di due ragazzi è "Made in Venice"

Paolo Zito di Scorzé e Marco Borile di Dolo hanno meno di 30 anni: vendevano occhiali, ora esportano lampadari di Murano in tutto il mondo

Hanno iniziato vendendo per hobby costumi da bagno e occhiali da sole, sono arrivati a creare un’azienda che vende lampadari di Murano in tutto il mondo attirando l’attenzione di hotel, ambasciate e abitazioni di lusso. Non hanno nemmeno 30 anni, ma sono stati in grado di triplicare in tre anni il fatturato e ora sono appena rientrati dalla Fiera dell’Illuminazione di Francoforte, dopo aver viaggiato tra Shangai e Dubai. Paolo Zito di Scorzé e Marco Borile di Dolo sono gli artefici di “Sogni di cristallo”, il sito internet che sta spopolando grazie al giusto mix “Made in Venice” e innovazione tecnologica. Come riporta Il Gazzettino, i due giovani hanno da poco aperto un nuovo ufficio in centro a Mirano e presto potrebbero assumere due nuovi dipendenti. Under 30, naturalmente.

Tramite un amico che lavora in una fabbrica di lampadari, qualche anno fa i due amici misero un prodotto su E-Bay e riuscirono subito a venderlo. E’ in quel momento che è scattata la scintilla: nel 2010 hanno fondato la società “MpWeb Sas” e ora possono contare su un migliaio di clienti, di cui il 60 % dall’estero. Comprano i lampadari dai produttori e li rivendono, contando su un sito all’avanguardia e su un grande fiuto. “Ormai non c’è dubbio che il nostro futuro sia in questa azienda – spiegano -. Il segreto? In due anni abbiamo rifatto il sito tre volte proponendo cinque lingue. Abbiamo investito una parte importante dei nostri utili in pubblicità web”.

“Collaboriamo con altri ragazzi rigorosamente under 30, questo è l’aspetto positivo che ci fa ben sperare per il futuro – raccontano -. Il problema è rappresentato dall’eccesso di pressione fiscale e burocrazia. Avremmo potuto crescere più rapidamente, ma l’importante è rimboccarsi le maniche ed essere sempre propositivi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento