menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza e turismo sostenibile: gli assessori comunali in sopralluogo in Piazza San Marco

Giorgio D'Este, Paola Mar e Francesca Da Villa sono stati accompagnati dal comandante della Municipale Agostini. "Lo scopo quello di vedere da vicino come stanno le cose"

Sicurezza, turismo sostenibile, commercio nella legalità sono stati i temi al centro di un sopralluogo svolto venerdì mattina in Piazza San Marco dagli assessori comunali Giorgio D'Este, Paola Mar e Francesca Da Villa. Ad accompagnare i rappresentanti dell'Amministrazione comunale il comandante della polizia municipale, Marco Agostini, affiancato dai responsabili dei Servizi polizia attività produttive, Raffaella Degan, e di Prossimità centro storico e isole, Roberto Vianello.

“Scopo dell'iniziativa - ha spiegato l'assessore alla sicurezza urbana, Giorgio D'Este - è quello di andare a vedere da vicino come stanno le cose e come si sviluppano i fenomeni, incontrando gli operatori e accertando personalmente quanto ci viene segnalato dalle categorie e dai cittadini. Vogliamo avere il polso preciso della situazione e dare un segnale di vicinanza ai cittadini". Facendo riferimento alla recente operazione delle forze dell'ordine che ha portato all'arresto di una cellula jihadista, che stava progettando un attentato terroristico a Venezia, D'Este ha sottolineato come "l'eccellente lavoro svolto da polizia e carabinieri consenta ancora una volta di ricordare come la nostra città sia sicura, non solo perché abbiamo delle forze di polizia veramente in gamba, ma anche perché ci sono le giuste attenzioni in materia di prevenzione".

"Il nostro obiettivo - ha poi aggiunto l'assessore al commercio Francesca Da Villa - è di difendere la legalità e il rispetto delle leggi. In questo traguardo tutti dobbiamo sentirci coinvolti, dagli amministratori, ai cittadini e visitatori, che ad esempio non devono acquistare o farsi avvicinare dai venditori abusivi, che spesso in modo insistente propongono le loro merci: rose, riso, dardi luminosi. La piazza, deve essere un salotto, e tutt'intorno è circondata da bar, ristoranti, negozi con all'interno persone disponibili, che hanno bisogno di legalità".

Sul tema del decoro - ha spiegato l'assessore Mar - punterà anche la campagna di comunicazione promossa dall'assessorato al Turismo con messaggi in più lingue e attraverso molteplici canali di comunicazione sul rispetto di Venezia, sul divieto di acquistare prodotti contraffatti, sul contrasto all'abusivismo. La settimana scorsa abbiamo ripristinato i totem informativi dell'area marciana, in questi giorni è stato avviato il bando per l'assunzione di 70 nuovi vigili, che contribuiranno a garantire decoro e sicurezza, mentre l'assessorato al Turismo sta elaborando, di concerto con le altre direzioni, la proposta sulla gestione dei flussi turistici. Stiamo entrando in una fase operativa per dare risposte concrete e risolvere in modo efficace i problemi della città".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento