menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lido, sopralluogo alla Rodari: "Niente più furti dopo la riqualificazione dell'ex ospedale"

Il prosindaco Romor in visita nell'asilo. Due episodi in poco tempo, altri in passato. Dito puntato contro le "cattive frequentazioni" della struttura abbandonata. Ci saranno anche soluzioni più immediate

Due furti in pochissimo tempo. Per questo il prosindaco del Lido, Paolo Romor, si è recato mercoledì mattina in sopralluogo alla scuola dell'infanzia Gianni Rodari in via Duodo, accompagnato da due agenti della polizia municipale e da un ufficiale dei carabinieri. Obiettivo cercare di arginare le "visite indesiderate" nella scuola.

“Questa visita – ha dichiarato Romor - ci ha aiutato a capire la situazione. Abbiamo individuato una serie di interventi immediati, come ad esempio il blocco delle tapparelle, che possiamo realizzare grazie al coinvolgimento del servizio di pronto intervento dei lavori pubblici. Gli uffici tecnici valuteranno poi ulteriori soluzioni. Come amministrazione, dopo aver messo il bilancio in sicurezza, siamo riusciti a stanziare un milione di euro per la manutenzione delle scuole del centro storico. Non è molto, considerando la quantità dei plessi presenti, ma cerchiamo di fare il massimo possibile”.

La materna Rodari è stata oggetto di ripetuti furti, solitamente di materiali vari, fin dal 2013: solo nel 2016 – ha riferito il personale - sono stati cinque. Le intrusioni avvengono senza lasciare danni alla struttura e agli interni. "Possiamo cercare di intervenire per dissuadere queste persone dall'introdursi nuovamente nell'edificio - ha concluso Romor - ma una soluzione definitiva si avrà solo quando si risolverà l'annosa questione dell'ex ospedale al Mare. Finalmente abbiamo davanti delle prospettive concrete, anche se non immediate, che contribuiranno a riqualificare l'intera area”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento