Regata per la solidarietà: Soproxi Cup, in acqua contro i suicidi

Una competizione mista a remi e a vela, un biathlon nel quale gli atleti dovranno affrontare la sforzo della voga e la maestria del veleggiare

Si svolgerà domenica 11 maggio nella laguna di Venezia la seconda edizione della Soproxi Cup, la regata mista vela - remi nata come gesto di solidarietà nei confronti di quanti hanno vissuto il dramma del suicidio di un congiunto o di un amico.

EVENTO UNICO - Nata nel 2013 e accolta fin da subito con grande partecipazione di pubblico e in particolare dagli amanti della vela al terzo, tipica della laguna di Venezia, la Soproxi Cup è una novità assoluta nel campo delle regate: è infatti l’unica regata in cui si ingaggia una competizione mista a remi e a vela, un biathlon nel quale gli atleti dovranno affrontare la sforzo della voga e la maestria del veleggiare in laguna, esattamente come facevano in passato gli antichi marinai veneziani. Aperta a tutte le imbarcazioni tradizionali, è stata organizzata in collaborazione con il circolo Velico Casanova di Mestre-Venezia, nota associazione culturale che da oltre vent'anni promuove in laguna attività su tipiche imbarcazioni veneziane munite però anche di una particolare vela, detta appunto “al terzo”. “Contribuiamo con orgoglio a questo progetto - ha sottolineato Antonella Ballarin, presidente del circolo velico Casanova - che permette non solo alle nostre tradizioni marinare di rimanere vivide e partecipate da un pubblico sempre più ampio, ma anche di dare un contributo importante di solidarietà”.

L'APPUNTAMENTO -La regata prenderà il via da Punta San Giuliano, a Mestre, alle 10.30. Al termine della gara seguirà un momento conviviale e di ritrovo aperto al pubblico, con le premiazioni dei vincitori, festeggiamenti e una raccolta fondi a favore di Soproxi Onlus, organizzato negli spazi resi disponibili dalla base nautica di Punta San Giuliano. La manifestazione ha il patrocinio della Regione Veneto, del Comune di Venezia, dell'associazione Vela al Terzo e del Coordinamento Associazioni Remiere Voga alla Veneta. Main sponsor è Paul & Shark, noto brand di sportswear, da sempre vicino alla nautica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DRAMMA DIFFUSO - L‘idea di creare un momento di riflessione nei confronti di un tema tanto doloroso quanto sempre più diffuso, in particolare nel Nordest, è venuta all’associazione Soproxi Onlus, che da anni svolge un’attività di prevenzione al suicidio e assistenza ai familiari in lutto, mettendo in campo la professionalità di medici, psicologi e vario personale specializzato. Sono migliaia i casi di suicidio che ogni anno si registrano nel nostro Paese. Secondo i più recenti dati diffusi dall’Istat nel 2011 in Italia sono state oltre quattromila le persone che si sono tolte la vita, di cui il 10 per cento in Veneto. Fra il 2009 e il 2011 i casi di suicidio nella nostra regione sono aumentati di quasi cento unità. Gesti estremi di cui la cronaca di questi ultimi anni ha dato conto, molti dei quali conseguenza diretta della profonda crisi economica e finanziaria che ha coinvolto il tessuto imprenditoriale di tutto il paese e del Nordest in particolare. “Il numero di persone coinvolte nel lutto dopo un suicidio aumenta di anno in anno come ovvia conseguenza diretta dell’incremento dei suicidi nel nostro territorio – spiega il dottor Paolo Scocco, medico psichiatra della clinica psichiatrica dell'ospedale di Padova e presidente dell’associazione Soproxi Onlus – Spesso si tratta di persone che sviluppano disturbi d’ansia, depressione o una sindrome specifica, il 'lutto complicato', e che non sempre accettano un supporto esterno come quello che fornisce la nostra associazione, per vergogna o per mancanza di fiducia o speranza. Purtroppo, esse stesse sono ad alto rischio di suicidio nel medio-lungo termine. Un aiuto a coloro che restano non solo è un obbligo morale e civile ma è anche un intervento di prevenzione del suicidio per gli anni a venire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

  • Mutui per prima casa sospesi dai decreti Conte ma alcune banche trattengono la rata

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento