menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpresa a rubare a Piazzale Roma Arrestata ed espulsa dalla città

L'ordinanza di convalida dell'arresto è destinata a diventare un importante precedente giudiziario. La ladra è una donna 41enne di origine bulgara

Sorpresa a rubare ed espulsa subito dalla città. E’ un provvedimento destinato a diventare un precedente giudiziario davvero importante quello sancito dal giudice del Tribunale di Venezia nei confronti di una ladra bulgara, di 41 anni, pizzicata dagli uomini della Polizia Municipale mentre tentava di derubare una turista tedesca. Come riporta Il Gazzettino, l’episodio è capitato domenica sera alla biglietteria Actv di Piazzale Roma.

La turista era tranquillamente in coda quando la malvivente di origine bulgara le si è avvicinata e ha tentato di sottrarle il portafoglio dalla borsetta. Gli agenti della polizia municipale però la tenevano d’occhio, avevano già notato il suo girovagare sospetto e al momento giusto sono intervenuti. La donna, colta in flagranza, è stata subito portato in comando per essere identificata.

Per la 41enne sono scattate le manette e nella giornata di lunedì è stata processata per direttissima. Nell’ordinanza di convalida il giudice ha disposto anche il divieto di dimora nel territorio comunale di Venezia, oltre che il divieto di fare ingresso in città. E’ uno strumento utile per contrastare la microcriminalità? Il dibattito è già aperto, intanto la ladra ha patteggiato la pena di otto mesi di reclusione e 400 euro di sanzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento