Porti di Venezia e Chioggia, sciopero sospeso

Filt: «Era stato programmato per martedì 5 novembre, come primo di 3 giorni di astensione dei lavoratori. Vista la convocazione in Prefettura per l'8 novembre abbiamo bloccato manifestazione e corteo»

Porto di Venezia, archivio

Martedì 5 novembre doveva essere il primo di tre giorni di sciopero di tutti i lavoratori dei porti di Venezia e Chioggia, come annunciato dalle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. La convocazione in prefettura, per l'8, ha invece portato le sigle alla decisione di sospendere, per ora, l'astensione. «È un segnale positivo - scrive Filt - e può essere l’inizio di un percorso per avviare l’indispensabile manutenzione dei canali. Intendiamo proseguire e tenere compatta la comunità portuale e le istituzioni locali. Resta la nostra determinazione sulle motivazioni e sull’urgenza delle soluzioni, sospendiamo unicamente fino agli esiti dell’incontro in Prefettura, successivamente al quale valuteremo la prosecuzione della vertenza in forme ancora più incisive».

Corteo e manifestazione

Era stata organizzata una manifestazione pubblica con corteo per via Fratelli Bandiera, Rampa Cavalcavia, Corso del Popolo a Mestre e conclusione in Via Poerio con assemblea pubblica nel centro culturale Santa Maria delle Grazie. Dall’annuncio, della mobilitazione e delle proteste dei portuali, ci sono state dichiarazioni a sostegno delle ragioni della protesta, molte dalle imprese del Porto, dalle associazioni di categoria, dall’Autorità di Sistema Portuale e dal sindaco di Venezia. «L’accesso delle navi è la vita del porto, la manutenzione dei canali è la vita del porto, non farlo è una vergogna rispetto al lavoro, certamente in un quadro di sicurezza e di rispetto della città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento