menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sottomarina, 60enne ha un malore in acqua, a salvarlo ci pensa Argo

L'uomo, un cittadino padovano, complice la corrente favorevole, ha nuotato facilmente fino alle boe di sicurezza, poi le forze sono venute meno: in suo soccorso, un terranova di 80 chili

Il cane è il miglior amico dell'uomo. Se ne sarà definitivamente convinto il 60enne di Padova, salvato ieri mattina dal cane della guardia costiera ausiliaria.

Siamo a Sottomarina e l'uomo si è concesso una giornata di sole e relax. Decide di fare un bagno, così, complice la corrente favorevole, nuota con facilità fino alle boe di sicurezza. Giunto al "traguardo", però, sente le forze venire meno, capisce che non gli è possibile tornare indietro. Alza allora le braccia, chiede aiuto, cerca di farsi notare e fortunatamente ce la fa. I volontari con le unità cinofile lanciano in missione il loro fedele Argo, un terranova di ben 80 chili. Il docile bestione in un attimo raggiunge l'uomo, che si aggancia al suo anello di salvataggio e si lascia trascinare verso il pattino dei bagnini che sopraggiunge nel frattempo.

Il 60enne si è poi subito ripreso, non è stato necessario nemmeno condurlo in ospedale: evitata la tragedia, si è risolto tutto in un gran spavento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento