Il sottopasso di San Stino di Livenza è pericoloso: "Intervento urgente"

Le infiltrazioni d'acqua rendono il tratto autostradale molto insidioso per gli automobilisti. L'assessore regionale Chisso: "Colpa di una falda acquifera vicina"

“Tramite Veneto Strade abbiamo previsto un intervento urgente nella prima metà di febbraio per risolvere il problema del ristagno d’acqua nel sottopasso autostradale di San Stino di Livenza”. Lo ha annunciato l’assessore alle Politiche della mobilità del Veneto Renato Chisso. “Io stesso avevo constatato la presenza di pozze d’acqua in concomitanza con il sottopasso e ho interessato la nostra società stradale perché si dia una risposta definitiva. Occorrerà realizzare un intervento abbastanza sostanzioso, dal momento che il ristagno è dovuto a un'infiltrazione causata dalla pressione di una vicina falda acquifera. Si provvederà pertanto – ha spiegato Chisso – a intercettare l’acqua per deviarla fuori del sedime attraverso apposite canalette sotto il corpo stradale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento