menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacca il finestrino e ruba la borsa Terrore per una donna di San Donà

La donna, avvocato, è scioccata: era a Mestrino, nel Padovano, e attendeva in auto il fidanzato. Vetro in frantumi e furto in un baleno

Era tranquillamente seduta in macchina, aspettando l’arrivo del fidanzato. Con la testa china sul cellulare, per tradire l’attesa. A un certo punto ha sentito un botto fortissimo, si è girata di colpo e ha trovato il vetro dell’auto completamente in frantumi. Questione di attimi: il ladro ha infilato la mano dentro, ha afferrato la borsa sul sedile posteriore ed è fuggito via. In un baleno. La vittima è una donna di San Donà, di professione avvocato. L’episodio, come riporta la Nuova Venezia, è accaduto sabato sera a Mestrino, nel Padovano. Non solo scippi e aggressioni: c’è da aver paura pure quando si sta chiusi in macchina, dunque.

La donna non ha avuto nemmeno il tempo per reagire. Sotto shock, ha visto quella mano infilarsi nella sua auto e poi quell’uomo correre verso un’auto scura parcheggiata poco più avanti, nello stesso parcheggio. E’ montato al volo sgommando via, facendo perdere le proprie tracce. La donna è uscita gridando, ma ormai non c’era più nulla da fare. In borsa aveva tutto: soldi, documenti, effetti personali. Pare che il ladro sia salito su una Citroen C3 di colore nero, ma rintracciarlo è difficile: non è affatto escluso che l’auto fosse rubata.

Immediatamente allertati i Carabinieri, le ricerche sono scattate subito e nella stessa sera è arrivata una denuncia analoga da Selvazzano, sempre nel Padovano. Le forze dell’ordine stanno raccogliendo indizi e testimonianze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento