rotate-mobile
Cronaca Marghera / Via Malcontenta

In auto con mezzo chilo di eroina "grezza" nel bagagliaio, arrestato

Un 30enne di Malcontenta di Mira è stato fermato per un controllo stradale. Oltre ai documenti ai carabinieri però interessava dell'altro

Nel bagagliaio aveva nascosto mezzo chilo di eroina in sasso. Tanta droga. Che poi attraverso ulteriori passaggi e lavorazioni sarebbe finita tra le mani di tossicodipendenti della zona tra Mira, Oriago e Malcontenta. Fruttando un cospicuo gruzzolo allo spacciatore, che invece giovedì sera è finito in manette.

M.Z., 30enne residente a Malcontenta di Mira, è stato colto di sorpresa da un controllo effettuato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Mestre in una strada secondaria di Mestre. L'uomo è sceso dall'auto e non ha potuto far niente per bloccare i militari prima che aprissero il bagagliaio della sua utilitaria. All'interno, infatti, c'era un normale sacco dell'immondizia nero con nascosti 540 grammi di eroina in sasso. Inevitabili le manette.

Allo stupefacente sequestrato se ne sono aggiunti altri 40 grammi dopo la perquisizione domiciliare. I carabinieri hanno requisito anche alcune centinaia di euro ritenute provento dell'attività di spaccio e tutto il necessario per confezionare le dosi di eroina, compresi gli "immancabili" bilancini di precisione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con mezzo chilo di eroina "grezza" nel bagagliaio, arrestato

VeneziaToday è in caricamento