Giovane ma già pusher di droghe sintetiche, arrestato in discoteca

Un 20enne di Castelfranco sorpreso nei bagni di un locale di Jesolo con 18 pasticche di MDMA. Ha tentato di ingoiarle. Bloccato in extremis

MDMA sequestrato

Per gli altri era una serata di festa, per lui era una serata di "lavoro". Di spaccio per la precisione. Un 20enne di Castelfranco Veneto, nel Trevigiano, nella notte tra il 1 e il 2 giugno è stato sorpreso da un addetto alla sicurezza di un noto locale di Jesolo Lido nei bagni con un marsupio sospetto. Ci stava rovistando dentro. All'interno degli involucri di cellophane con MDMA, o ecstasy.

Diciotto pasticche, che di lì a poco potrebbero essere vendute ad alcuni acquirenti vogliosi di sballarsi sulla pista da ballo. Immediata la chiamata ai carabinieri, che, una volta entrati negli uffici direzionali della discoteca dove era stato portato il ventenne, si sono trovati davanti agli occhi la scena del giovane che, per togliere di mezzo il "corpo del reato", ingeriva tutti insieme gli involucri con la droga. Con tutta l'intenzione di ingoiarli.

I militari hanno quindi dovuto vincere le resistenze del pusher e riuscire a recuperare una per una le pasticche. Alcune masticate, altre ridotte in parte in polvere. Non è dato sapere quanto stupefacente sia stato effettivamente ingerito dal ventenne, dato che subito dopo è stato accompagnato all'ospedale per accertamenti e sottoposto a lavanda gastrica. Inevitabili per lui le manette. Il giudice lo ha condannato per direttissima a un anno e due mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento