rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Murano

Riforniva di maria l'isola di Murano, finisce in manette giovane pusher

Un operaio 24enne giovedì è stato bloccato dai carabinieri mentre aveva appena venduto droga. In borsa quasi 50 grammi di stupefacente

Con ogni probabilità era da qualche giorno che lo tenevano d'occhio. I suoi movimenti, i suoi incontri fugaci con qualche presunto cliente. Alla fine D.A., operaio di 24 anni di Murano, è stato colto in castagna. Nella sua borsa giovedì nascondeva quasi 50 grammi di marijuana già divisa in dosi. Evidentemente il suo "tour" per l'isola era appena iniziato e quello stupefacente era destinato a essere venduto tutto.

I carabinieri della stazione locale hanno bloccato il giovane a due passi dall'abitazione che condivide con i genitori. Stava parlando con un residente e gli aveva appena ceduto una dose di marijuana da due grammi. Alla vista dei militari i due si sono dimostrati molto nervosi, inducendo quindi gli agenti ad approfondire i controlli. La droga si trovava in una borsa a tracolla. Inevitabili quindi le manette per il giovane (prima d'ora incensurato) con l'accusa di spaccio. Per il 24enne sono stati quindi disposti gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforniva di maria l'isola di Murano, finisce in manette giovane pusher

VeneziaToday è in caricamento