menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marghera, scambio di eroina in piazza Sant'Antonio: denunciato spacciatore

Nei guai un 21enne, componente del gruppo di pusher nigeriani che gestiscono una parte del mercato dell'eroina

Lo scambio avviene alla luce del sole e non sfugge agli agenti che stanno pattugliando la zona. E' finito in manette, martedì mattina, uno spacciatore di 21 anni di nazionalità nigeriana. Il giovane è stato denunciato dalla polizia locale, impegnata in un controllo nelle aree di spaccio di eroina di Marghera: da piazza Sant'Antonio a piazzale Giovannacci, da via Rizzardi a via Ulloa. 

Intorno alle 11.15 del mattino, gli agenti hanno notato, nelle vicinanze della chiesa di Sant'Antonio, un incontro sospetto tra il pusher e un cliente lungo il marciapiede, in direzione via Lavelli. Inequivocabile la scena: il cliente ha consegnato delle banconote allo spacciatore per poi ricevere un piccolo involucro sputato dalla bocca. Effettuato lo scambio, i due si sono divisi allontanandosi in direzioni opposte. L'acquirente è stato subito fermato: sebbene avesse tentato di disfarsi della dose, questa è stata recuperata all'interno del patronato della chiesa. Lo spacciatore nel frattempo è riuscito a scappare facendo perdere le proprie tracce.

La sua fuga, però, è durata solo un paio d'ore: il pusher è stato infatto nuovamente individuato mentre si incontrava con altre persone di colore in piazzale Giovannacci. Alla vista degli agenti, ha tentato di scappare aggredendo gli operatori, i quali però sono riusciti a immobilizzarlo dopo una breve colluttazione senza riportare ferite. Al termine degli accertamenti è stato denunciato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale, mentre l'acquirente è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento