Cronaca

Incontrava i clienti vicino alle scuole, arrestato spacciatore di eroina gialla

Oltre mille le cessioni documentate a carico di un pusher nigeriano che dava appuntamento ai clienti nei pressi degli istituti scolastici nelle ore di punta per non destare sospetti

La droga, i contanti e i cellulari sequestrati

La guardia di finanza di Venezia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino di nazionalità nigeriana responsabile di numerosi episodi di spaccio nei comuni di Portogruaro e Concordia Sagittaria. Un connazionale è stato, invece, denunciato. Il provvedimento è arrivato all'esito di un'indagine delle fiamme gialle della compagnia di Portogruaro, iniziata a marzo dopo un controllo in strada. 

Nella circostanza, i militari avevano intercettato l'uomo arrestato in compagnia di un cliente abituale. I successivi approfondimenti per ricostruire la rete della clientela del pusher hanno permesso di accertare oltre mille episodi di spaccio. Lo spacciatore seguiva uno dei metodi più consolidati: quando si recava a incontrare gli acquirenti nascondeva le dosi in bocca, in modo da poterle ingerire in caso di un improvviso blitz delle forze dell'ordine. Per non destare sospetti, i punti d’incontro scelti per gli scambi erano i parcheggi nelle adiacenze degli Istituti scolastici, dove la cessione si perfezionava nelle ore di punta e di maggior afflusso degli studenti.

Il pusher è stato arrestato nel centro di Concordia Sagittaria, dove è stato intercettato in sella alla propria bicicletta mentre si stava recando a un incontro con un cliente. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha permesso di sequestrare 10 ovuli di eroina gialla, 2mila euro in contanti,  diversi telefoni cellulari, 2 grammi di marijuana e sostanza da taglio. Nell’abitazione è stato trovato anche un cittadino di nazionalità nigeriana che, intento a confezionare gli ovuli, è stato identificato e denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontrava i clienti vicino alle scuole, arrestato spacciatore di eroina gialla

VeneziaToday è in caricamento