Spaccia al parcheggio del Lando, scoperto e arrestato dai carabinieri in borghese

Un 34enne avvistato vicino a un'auto ferma lungo la Romea venerdì sera. Il suo fare sospetto ha attirato l'attenzione dei militari. Trenta grammi di marijuana in macchina e 50 a casa

I carabinieri della compagnia di Mestre hanno arrestato venerdì sera B.E., 34 anni, per il reato di detenzione ai fini di spaccio. L'operazione è stata eseguita dalle pattuglie in borghese impegnate in una perlustrazione lungo la statale Romea, nel territorio di Mira: hanno avvistato l'uomo mentre stazionava in maniera sospetta al di fuori di un’auto ferma nel parcheggio del Lando.

Marijuana in macchina

I militari hanno imposto l’alt all’uomo, che subito ha mostrato segni di nervosismo, guardandosi insistentemente attorno come per ricercare una via di fuga e per distogliere l’attenzione dall’auto. Per scoprire il motivo di tanto nervosismo ai carabinieri è bastato controllare l’abitacolo, dal quale è saltato fuori un involucro con quasi 30 grammi di marijuana.

Domiciliari

La successiva perquisizione domiciliare a Oriago ha permesso di rinvenire altri 51 grammi della stessa sostanza, conservata in vasetti sottovuoto, pronti a essere ceduti al dettaglio, insieme a 15 grammi di hashish. Per l’uomo sono scattate le manette, quindi gli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento