Cronaca Santa Croce / Isola Del Tronchetto

Halloween "drogato" tra feste e spaccio: due giovani nei guai

Un 23enne è stato arrestato con ecstasy e ketamina al Tronchetto durante una festa "partecipata", un 27enne è stato denunciato a Spinea

Halloween non certo di riposo per i carabinieri, che nella notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre hanno arrestato un giovane spacciatore al Tronchetto, durante una partecipata festa a tema, e denunciato un pusher 27enne a Spinea. Nel primo caso a finire in manette è stato un 23enne di nazionalità indiana residente nel Trevigiano, sorpreso con alcune pasticche di ecstasy e con alcuni francobolli di ketamina (chiamati "cartoni" in gergo, ndr).

Sulle tracce del ragazzo si stavano muovendo da tempo i carabinieri della tenenza di Mira, che erano riusciti a raccogliere vari indizi sul giro che il 23enne era riuscito a ritagliarsi in Riviera del Brenta. La notte di Halloween, quindi, la trappola. Il pusher alla festa con centinaia di partecipanti è stato sorpreso in flagrante mentre vendeva alcune pasticche a dei giovani. La droga la nascondeva nella cucitura interna del berretto, mentre in tasca aveva diverse banconote da dieci euro. Segno che la sua attività era già iniziata quella notte e altri giovani si erano rivolti a lui per approvigionarsi di sostante allucinogene prima dell'ultima cessione. Inevitabili per il 23enne le manette.

Nelle stesse ore a Spinea i carabinieri della stazione locale hanno controllato un 27enne del posto già conosciuto dalle forze dell'ordine. Il giovane è stato sorpreso in via Unità dopo un lungo pedinamento con dosi di marijuana e hashish. Ne aveva in tasca dieci. Al termine della perquisizione domiciliare nei suoi confronti sono state sequestrate altre dosi dello stesso stupefacente. E' stato denunciato per spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Halloween "drogato" tra feste e spaccio: due giovani nei guai

VeneziaToday è in caricamento