Pasticche e "canne" tra i minorenni di Noale: due pusher denunciati

Oltre alla coppia di spacciatori, che agivano in centro storico, sono stati segnalati sei giovanissimi sorpresi con marijuana e lsd nelle tasche

Molti giovani, alcuni pure minorenni. Un giro di spaccio che si insinuava tra le aree verdi del centro storico di Noale, nei dintorni della Rocca dei Tempesta e degli altri giardini pubblici del circondario. Martedì scorso un 24enne di origini ucraine e un 19enne, entrambi del posto, sono stati denunciati per spaccio di droga dai carabinieri dopo essere stati sorpresi con la droga in casa. A portarli fino a loro le indagini condotte sul territorio dai carabinieri, che evidentemente hanno "mosso" i fili giusti. Arrivando fino alle abitazioni della coppia di giovani.

Marijuana, per lo più. I due mano a mano si erano riusciti a costruire un piccolo giro di spaccio forse per arrotondare la "paghetta". Per entrambi inevitabile una denuncia per detenzione di droga ai fini di spaccio. Sono finiti nei guai anche perché il fatto di sballarsi o di drogarsi in compagnia con hashish o "maria" spesso non viene considerato nelle conseguenze non solo penali ma anche amminisrtrative che ciò comporta (tralasciando naturalmente le ripercussioni per la salute).

Un segnale preoccupante in merito allo stupefacente che gira tra i giovanissimi arriva da un altro intervento dei carabinieri di Noale: durante lo scorso fine settimana sono infatti intervenuti in un'abitazione privata della città dei Tempesta sorprendendo sei minorenni in possesso di marijuana e alcune pasticche di lsd. Tra loro anche una ragazza di 16 anni, segnalata al pari dei suoi amici alla Prefettura come assuntrice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Epilessia: anche nel distretto di Mirano-Dolo c’è una risposta a questa malattia neurologica

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Fermato con la cocaina, in casa un arsenale di armi e esplosivo al plastico

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

Torna su
VeneziaToday è in caricamento