menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio in uno stabile abbandonato: trovato con un etto di hashish e arrestato

I carabinieri di Portogruaro hanno bloccato un 57enne: attorno all'edificio che occupava erano stati notati movimenti sospetti

Utilizzava uno stabile disabitato nel centro di Portogruaro come rifugio e nascondiglio per lo stupefacente. Ieri pomeriggio il pusher, un marocchino di 57 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia locale. L'uomo, che vive da anni in città ma è di fatto senza fissa dimora, era già noto alle forze dell’ordine. I militari sono arrivati a lui dopo aver notato movimenti sospetti di persone nei dintorni dell'immobile abbandonato. Hanno quindi atteso che si creassero le condizioni propizie per entrare nell'edificio, così da impedirgli di fuggire o nascondere eventuale materiale compromettente.

Arresto

Hanno intercettato l'uomo mentre camminava nella zona del centro, procedendo con un controllo personale e poi passando alla perquisizione dei locali occupati. Qui è saltato fuori un panetto di hashish del peso di circa 100 grammi. A quel punto il 57enne è stato arrestato per illecita detenzione di stupefacente, quindi condotto al carcere di Pordenone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento