rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Marghera

Spaccio a Marghera: arrestato un pusher con 300 grammi di eroina

I poliziotti del commissariato di Mestre lo hanno pedinato per alcuni giorni, bloccandolo in flagrante

È stato visto fare la spola tra Mestre e Marghera, dove incontrava i consumatori e vendeva loro eroina. Per questo un uomo di 39 anni, M.H., di nazionalità egiziana, è stato arrestato dalla polizia in seguito alle indagini degli agenti del commissariato di Mestre.

I poliziotti lo hanno tenuto d'occhio facendo appostamenti per alcuni giorni e hanno notato che l'uomo si spostava con frequenza tra via Olivi e Marghera, sempre utilizzando il tram. Grazie ai pedinamenti, inoltre, hanno individuato l'abitazione in cui viveva, a Mestre. Giovedì 11 novembre, quando gli operatori del commissariato hanno assistito all’ennesima cessione di droga, sono intervenuti e l'hanno bloccato.

Il pusher aveva, nascosta negli indumenti, una notevole quantità di eroina pronta allo spaccio, circa 190 grammi. Il resto è stato trovato in casa sua: nascosti sotto il letto c'erano altri 120 grammi della stessa sostanza, oltre a materiale per il confezionamento e bilancini per la pesatura. Alla fine delle operazioni l'uomo è stato arrestato, provvedimento convalidato dal giudice sabato 13 novembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a Marghera: arrestato un pusher con 300 grammi di eroina

VeneziaToday è in caricamento