menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spari durante due diverse notti su una casa a San Polo: 3 proiettili conficcati nel muro

E' successo in una calle in zona Sant'Aponal a Venezia. Un 33enne ha chiamato la polizia perché ha trovato un bossolo davanti a casa. Il grilletto è stato premuto in più occasioni

Tre bossoli, tre spari. Tutti contro la sua palazzina del sestiere di San Polo. Coincidenza? Non sembrerebbe, visto che il grilletto sarebbe stato premuto nel corso di due nottate diverse. Più o meno alla stessa ora. I residenti della zona di Sant'Aponal, insospettiti dai rumori certo insoliti, hanno deciso di chiamare la polizia. 

I fori lasciati dai proiettili: tiro a segno con la telecamera?

A prendere l'iniziativa è stato un 33enne che domenica mattina ha raccontato agli agenti di aver udito degli spari durante la notte e, alcune ore più tardi, di aver rinvenuto un bossolo davanti alla propria abitazione. Una vicenda di cui non riusciva a darsi una spiegazione. Secondo il suo racconto alle forze dell'ordine, suffragato anche da alcuni vicini, sia nella notte tra sabato e domenica, sia durante quella successiva, qualcuno aveva utilizzato un'arma da fuoco alle 4 di mattina.


Il rumore non è passato inosservato. Il giorno seguente, poi, la scoperta del bossolo. Gli accertamenti sono continuati a lungo nella calle. Tanto più che sulla parete dell'abitazione del 33enne sono state trovate a un'altezza di pochi metri da terra, conficcate nel muro, 3 ogive di proiettile calibro 9 (una vecchia e due dall'aspetto più recente). Il materiale è stato subito sequestrato per essere sottoposto ad ulteriori accertamenti. Sul posto è stato chiesto l'intervento della polizia scientifica, che ha effettuato un accurato sopralluogo. I poliziotti hanno cercato conferme tra il vicinato, trovando almeno un residente che avrebbe udito distintamente gli spari. In entrambe le occasioni. Suffragando così il racconto del 33enne. Le indagini continuano per capire il motivo per cui qualcuno, a più riprese, se la sia presa proprio con quella palazzina. Se per un semplice dispetto o, al contrario, per qualcosa di più preoccupante. Procede nelle indagini il commissariato di San Marco.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento