rotate-mobile
Cronaca Castello / Calle degli Albanesi

Spending review anche per la Chiesa, la Curia dismette una sede

Lo ha annunciato stamattina il patriarca Moraglia: "Un contenimento dei costi che, in questi tempi di crisi, deve riguardare anche la Curia"

In epoca di crisi anche la Chiesa deve effettuare una "revisione della spesa" e per questo la Curia di Venezia, su iniziativa del patriarca Francesco Moraglia, ha deciso di dismettere la sede di calle degli Albanesi, nel sestiere di Castello, che ospita alcuni uffici diocesani. Nelle prossime settimane la sede verrà riconsegnata nella disponibilità della Procuratoria di San Marco che ne è proprietaria.

Gli uffici diocesani che si trovavano in calle degli Albanesi saranno ricollocati nella sede principale della Curia, all'interno del palazzo patriarcale di San Marco. Monsignor Moraglia lo ha annunciato oggi, in occasione del tradizionale appuntamento per lo scambio degli auguri di Pasqua tra il Patriarca e i direttori degli Uffici diocesani, i dipendenti e i collaboratori della Curia. Quest'ultima, ha spiegato Moraglia, vuole quindi proseguire con forza nell'impegno di sobrietà e di significativo contenimento dei costi che, in questi tempi di crisi, deve riguardare e coinvolgere in primo luogo le attività e le strutture direttamente attinenti alla Curia stessa. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spending review anche per la Chiesa, la Curia dismette una sede

VeneziaToday è in caricamento