rotate-mobile

La Venexiana, spettacolo al Grimani: "Imponente struttura, ma poi è come casa tua"

"Mi sto confrontando con un capolavoro assoluto: una commedia del '500 che rappresenteremo all'interno di uno splendido palazzo che appartiene al polo museale di Venezia, che è palazzo Grimani", introduce così lo spettacolo del Teatro Stabile del Veneto, per il Carnevale, il regista Giuseppe Emiliani.

"Appena sono entrato in questo palazzo ho avuto l'idea di questo spettacolo itinerante con cui il pubblico, al di là della trama della Venexiana, avrà modo di conoscere la splendida struttura".  "In queste stanze si risente dell'energia della storia, questo stimola tantissimo per restituire il testo e i personaggi - dice l'attrice Susanna Castiglione. Il rapporto con il pubblico fa sì che tu non debba esagerare l'espressività, ma si crea un rapporto più intimo per entrare più in profondità rispetto al palcoscenico". "Un'emozione fare le prove in questo stabile - afferma l'attrice Silvia Piovan -. Effettivamente l'impostazione e la recitazione cambiano moltissimo in un luogo architettonico così imponente. Poi quando ti abitui lo senti come casa tua".

Teatro anima del Carnevale, al Goldoni e al Grimani in scena prosa, balletto e burattini

Carnevale di Venezia ai nastri di partenza, nasce il vademecum anti-fregatura 

Sullo stesso argomento

Video popolari

La Venexiana, spettacolo al Grimani: "Imponente struttura, ma poi è come casa tua"

VeneziaToday è in caricamento