Cronaca

Zona Blu, 150 chilometri di spiagge sanificate. Zaia: «Si parte con altissimi margini di sicurezza»

Il presidente della Regione e l'assessore Caner oggi a Jesolo per la presentazione del protocollo d'intesa con Unionmare Veneto e Venice Sands

Con il progetto Costa Veneta-Zona Blu ci saranno procedure di sanificazione, riconosciute e certificate da Ecolabel, negli stabilimenti balneari e nelle strutture ricettive di tutte le spiagge del litorale del Veneto. La presentazione si è tenuta oggi a Jesolo, in presenza di rappresentanti di Unionmare Veneto e Venice Sands, dell'assessore al Turismo Federico Caner e del presidente della Regione Luca Zaia.

Sicurezza e benessere certificati su tutti i 150 chilometri di costa veneta. «Non è un claim, - ha detto Zaia - ma quello che intendiamo offrire nelle nostre spiagge dell’Alto Adriatico perché il turismo ha sempre dimostrato una grande attitudine alla resilienza. Ci prepariamo a ripartire con i più alti margini di sicurezza per tutti, dimostrando che la salute dei nostri ospiti vale tanto quanto quella dei veneti. L’eccellenza della nostra offerta turistica si misura anche in termini di innovazione e credo che questo ulteriore tassello contribuisca in maniera concreta a definire il nuovo concetto di vacanza sicura, dettato sia dall’emergenza pandemica, ma anche dai nuovi bisogni dei turisti, estremamente condizionati dallo sviluppo della situazione sanitaria».

«La prima regione d’Italia per presenze turistiche sarà anche la prima destinazione balneare ad essere completamente sanificata. - commenta Caner - Un messaggio chiaro che rispecchia la nascita di nuovi bisogni da parte dei turisti, come quello più evidente legato alla sicurezza nella fruizione dell’esperienza turistica. Tutti siamo diventati molto più attenti a concetti legati alla sanificazione, pulizia, distanziamento sociale. È fondamentale saper ricalibrare i servizi e la loro comunicazione sulla base di questi nuovi asset».

Le spiagge saranno quindi mete sicure, sostenibile e rispettose delle risorse naturali. «In Veneto, - aggiunge Caner - oltre ad avere gli approdi turistici e le spiagge Bandiera Blu, quelle a misura di bambino Bandiera Verde dei pediatri, possiamo vantare una costa tutta "ZonaBlu"; un litorale Veneto dove è possibile trovare un alto livello di sicurezza e una grande attenzione verso il turista e senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona Blu, 150 chilometri di spiagge sanificate. Zaia: «Si parte con altissimi margini di sicurezza»

VeneziaToday è in caricamento