Cronaca Bibione

Bibione dal 2018 sarà spiaggia del tutto libera dal fumo: "Ci saranno zone ad hoc"

Lungo gli 8 chilometri di lunghezza dell'arenile le "bionde" saranno messe al bando. Il progetto si chiama "Respira il Mare" e la sua fase sperimentale è iniziata già nel 2011

Bibione, tra le prime destinazioni turistiche in Italia per numero di presenze, è pronta a diventare la prima spiaggia d'Italia completamente libera dal fumo: lungo tutti gli otto chilometri di costa e per tutta la sua larghezza. Il progetto si chiama "Respira il Mare" e la sua fase sperimentale è iniziata già nel 2011 per poi partire ufficialmente tre anni dopo con il divieto di fumo dalla prima fila di ombrelloni e fino alla riva del mare.

Ora, dopo un congruo periodo di valutazione di eventuali criticità organizzative - perché sui benefici per persone e ambiente non vi sono mai stati dubbi - l'amministrazione comunale in accordo con gli operatori turistici è pronta a fare il salto definitivo: chiedere ai propri ospiti di non fumare più in spiaggia. Chi desidera accendersi una sigaretta lo potrà naturalmente fare in zone dedicate che saranno individuate dall'amministrazione comunale insieme agli operatori turistici.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bibione dal 2018 sarà spiaggia del tutto libera dal fumo: "Ci saranno zone ad hoc"

VeneziaToday è in caricamento