Cronaca

Stop allo sportello agricultura per imprese: c'è il web

Accordo fra Agenzia delle Entrate e le associazioni dei categoria del settore primario: servirà a risparmiare tempo sulle code e denaro

Le associazioni di categoria del mondo dell'agricoltura del Veneto hanno siglato un'intesa con il Fisco che ha l'obiettivo di incrementare l'utilizzo dei servizi telematici da parte degli iscritti in cambio di un'assistenza più rapida e personalizzata. L'accordo tra l'Agenzia delle Entrate, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori del Veneto faciliterà l'accesso ai servizi di assistenza evitando inutili spostamenti e razionalizzerà al contempo l'afflusso dei contribuenti presso gli uffici riducendo le code. Il protocollo d'intesa tra l'Agenzia e le associazioni di categoria regionali segue l'accordo quadro siglato a livello nazionale e punta a incrementare l'utilizzo degli strumenti telematici messi a disposizione dall'Agenzia delle Entrate.

Le associazioni di categoria si impegnano a promuovere presso i loro iscritti l'utilizzo in particolare del canale telematico "Civis" e della posta elettronica certificata con l'obiettivo di limitare le richieste presso gli uffici alle sole questioni non risolvibili per via telematica. Dal canto suo, l'Agenzia si impegna a fornire risposta alle richieste di assistenza inviate tramite Pec o di riesame di irregolarità e delle cartelle di pagamento inviate attraverso "Civis" entro 10 giorni lavorativi. Inoltre l'Agenzia fornirà agli iscritti assistenza prioritaria creando un canale riservato, denominato "Cup Convenzioni", attraverso il quale potranno essere prenotati appuntamenti presso gli uffici territoriali per tutte le tipologie di servizi non disponibili tramite canale telematico.

(Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop allo sportello agricultura per imprese: c'è il web

VeneziaToday è in caricamento