Spray al peperoncino verso il capotreno e sassi contro il treno: due denunciati

L'episodio è successo ieri a Quero (Belluno). Denunciati due uomini, un 35enne con precedenti residente a Camposampiero (Padova) e un 26enne tunisino residente a Jesolo

Prima disturbano la quiete pubblica all'interno del treno, poi tirano sassi contro una delle carrozze. Nella serata di giovedì i carabinieri di Quero (Belluno) hanno denunciato a piede libero due uomini, Z.B., 35enne di Camposampiero, disoccupato pluripregiudicato, e A.D., 26enne tunisino residente a Jesolo, per violenza, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.

Spray al peproncino contro il capotreno

I due si trovavano a bordo di un treno regionale proveniente da Montebelluna e diretto a Feltre attorno alle 18.30 di ieri, quando in barba alle normative anti contagio si rifiutavano di indossare la mascherina, oltre ad infastidire i passeggeri della carrozza con urla e schiamazzi ingiustificati. Anche dopo l'intervento del capotreno hanno continuato con la loro condotta, diventando aggressivi: dapprima hanno cominciato ad insultarlo, poi gli hanno spruzzato contro dello spray al peperoncino, prima di approfittare della fermata "Quero-Vas" per scendere dal treno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Denunciati

L'aggressione non è bastata. I due delinquenti hanno iniziato a prendere dei sassi dalla massicciata e lanciarli contro il convoglio fermo in stazione, fino a crepare il finestrino di una carrozza, senza causare fortunatamente feriti. Nel corso della serata i carabinieri hanno setacciato la zona e individuato i due alla stazione ferroviaria. Sottoposti a perquisizione personale, sono stati condotti in caserma per le formalità di rito prima di essere denunciati a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento