menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spruzza per scherzo lo spray al peperoncino all'amica: scatta l'allarme al Valecenter

Trambusto poco prima delle 18 di mercoledì al centro commerciale di Marcon, quando una signora ha lamentato bruciore agli occhi. Più tardi sono stati individuati i due "colpevoli"

Non pensavano che il loro comportamente avrebbe destato così tanto allarme. Due giovani sono finiti nei guai dopo aver spruzzato dello spray al peperoncino (per prova o per gioco chissà) all'interno del centro commerciale Valecenter di Marcon. Non avrebbero avuto alcun intento preoccupante.

SCATTA L'ALLARME

Fatto sta che verso le 17.30 di mercoledì è scattata l'allerta dopo che una signora, transitando nel punto in cui una ventina di minuti prima era stata utilizzata la bomboletta, ha lamentato un fastidioso bruciore agli occhi. Preoccupata ha chiesto soccorso e sul posto si sono portati i sanitari del 118. La preoccupazione si era allargata a macchia d'olio anche perché nell'aria c'era uno strano odore. Non si capiva all'inizio cosa avesse causato il malore, per questo motivo sul posto si sono portati gli uomini del nucleo Nbcr dei vigili del fuoco. I pompieri hanno controllato la zona, verificato il contenuto dei cestini e misurato con i loro strumenti le possibili sostanze presenti nell'aria.

GIOVANI INDIVIDUATI

I carabinieri subito dopo hanno individuato i due giovani, sui 18 anni, un ragazzo e una ragazza, che hanno spiegato l'accaduto. Con ogni probabilità si è trattato di una goliardata o poco più. Almeno un membro della coppia era al lavoro come promoter in uno stand vicino al punto dove è scattato l'allarme. La signora, dopo essere stata medicata, ha dichiarato di stare bene. Dopodiché rapidamente tutto è tornato alla normalità. Determinanti per far luce sulla vicenda sono state le telecamere di videosorveglianza: la bomboletta spray si sarebbe trovata nella borsa della ragazza e quest'ultima sarebbe stata immortalata mentre la passava di mano all'amico. A quel punto la "spruzzata". Di fronte all'evidenza delle immagini i due non hanno potuto far altro che ammettere l'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento