rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Il team Venezia pronto alla "dolce" battaglia delle Olimpiadi di pasticceria

Sei i componenti della squadra, tra cui tre veneziani. Dal 6 all'11 ottobre saranno impegnati all'Ika, una manifestazione culinaria che ha luogo ogni quattro anni a Erfurt, in Germania

Debutto ufficiale per il Team Venezia Chef che, dal 6 all'11 ottobre, sarà impegnato all'IKA, le Olimpiadi culinarie e di pasticceria che si svolgeranno a Erfurt, in Germania. Per la neonata associazione, fondata a giugno e composta da chef e pasticceri con pluriennale esperienza nel Team Veneto Chef, si tratta della prima partecipazione a un concorso internazionale.

Il Team Venezia Chef, federato alla Federazione Italiana Cuochi (Fic), ha ricevuto mandato dall'Unione Cuochi del Veneto di partecipare alla manifestazione anche in rappresentanza del Team Veneto Chef, di cui per l'occasione porterà ancora il nome.

"Nonostante i membri del team abbiano alle spalle molti anni d'esperienza e numerose medaglie internazionali, siamo comunque emozionati per questo 'debutto' con la nuova squadra - ha spiegato il team manager Alessandro Silvestri -. Non è la prima volta che partecipiamo alle Olimpiadi di Erfurt. Nell'ultima edizione vi hanno preso parte 1.600 cuochi suddivisi in nazionali, nazionali militari, nazionali giovanili, team regionali, associazioni e singoli partecipanti provenienti da 52 Paesi. L'entusiasmo non manca e anche stavolta proveremo ad arrivare sul podio per tornare in Italia con una medaglia".

Alle Olimpiadi di Erfurt, che si svolgono ogni quattro anni, il team parteciperà con il programma "freddo" a squadre. Il concorso, giunto alla sua 23esima edizione, è riconosciuto dalla WACS (organizzazione mondiale dei cuochi) ed è organizzato dalla Federazione Cuochi Tedeschi.

Gli chef veneti entreranno in gara martedì 9 ottobre con il proprio programma, che prevede la preparazione di alcuni piatti pensati caldi ma presentati freddi, cioè gelatinati e che verranno allestiti su un tavolo di presentazione (3x3 metri) e che saranno poi esaminati da una giuria internazionale. I criteri adottati per l'assegnazione delle medaglie saranno: presentazione, pezzatura, colori, equilibrio delle ricette, tecniche di cottura, innovazioni. Ogni criterio comporterà una valutazione individuale e la media dei punti darà il punteggio finale.


La squadra sarà composta da sei elementi: il team manager Alessandro Silvestri (Venezia), il team chef Michele Nobile (Belluno), gli chef Luca Bertolini (Belluno), Francesco Benetton (Treviso), Renato Cattapan (Venezia) e lo chef pasticcere Carlo Inama (Venezia).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il team Venezia pronto alla "dolce" battaglia delle Olimpiadi di pasticceria

VeneziaToday è in caricamento