rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Stalker violento, si nascondeva da tempo in casa di amici: preso dai carabinieri

Un quarantunenne è stato individuato a Venezia e portato in carcere.

Atti persecutori e lesioni gravi nei confronti della ex moglie: sono i reati per cui è stato arrestato A.B., 41 anni, catturato nella serata di ieri dai carabinieri del Nucleo operativo di Venezia. I militari lo hanno fermato al termine di una latitanza durata diverse settimane: l'uomo, tunisino pregiudicato, era destinatario di un provvedimento del tribunale che lo aveva riconosciuto colpevole degli atti di violenza ai danni della ex, residente al Lido di Venezia.

Consapevole dell'ordinanza pendente, nelle ultime settimane il quarantunenne si era nascosto tra le calli di Venezia, trovando ospitalità da qualche connazionale e accampando di volta in volta varie scuse per non destare sospetti. I carabinieri hanno effettuato appostamenti e pedinamenti fino a rintracciarlo. L'uomo è stato portato in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker violento, si nascondeva da tempo in casa di amici: preso dai carabinieri

VeneziaToday è in caricamento