menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sulle donne a Mestre, tre denunciati in libertà e un arrestato

Continuano le segnalazioni di abusi domestici e stalking ai carabinieri. Negli ultimi giorni i militari dell'Arma sono intervenuti in quattro distinte ocasioni

Donne ancora vittime di abusi nel territorio veneziano. I carabinieri del comando di Mestre hanno denunciato alla procura della Repubblica un soggetto in stato di arresto e altri tre uomini, responsabili di episodi di violenza domestica e di genere.

IN MANETTE - Quattro gli episodi di varia gravità registrati solo nell’ultima settimana. Il caso più grave è quello che ha portato all’arresto a Mestre di un cittadino dell’Europa dell’Est che aveva ridotto la propria ex compagna polacca in un regime di disturbo ossessivo, condito con minacce anche alla presenza di altri ed addirittura dei militari, tutto per obbligarla a tornare con lui. L'uomo, classe 1971, è stato quindi bloccato dai carabinieri ed in virtù delle precedenti segnalazioni a suo carico per stalking è stato dichiarato in stato di arresto e portato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria.

ALTRE DENUNCE - In tre altri casi si è invece giunti alla denuncia in stato di libertà nei confronti di altrettanti uomini per reati che riguardano sempre maltrattamenti maturati in ambito familiare o di relazioni sentimentali, quasi sempre per rapporti in crisi o per motivi di gelosia. In un caso, in particolare, ha trovato applicazione l’aggravante prevista dalla nuova legge, con la richiesta di applicazione all’autorità giudiziaria delle misure cautelari per l’allontanamento dell'uomo violento dall’abitazione familiare, a tutela degli altri conviventi e dei denuncianti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento