La stampa austriaca attacca le spiagge veneziane, Codognotto invita Kurz a Bibione

In alcuni giornali si è parlato, per il litorale, di una situazione «pari alla peste manzoniana». Affermazioni mal digerite dai sindaci del litorale veneziano

La spiaggia di Bibione

L’Austria attacca a mezzo stampa, il presidente dei sindaci della costa veneta Pasqualino Codognotto replica. Il primo cittadino di San Michele al Tagliamento lo fa con una lettera indirizzata al premier austriaco Sebastian Kurz nella quale pone l'accento sull'eccellenza dei servizi che sono in grado di erogare la località balneare bibionese e le altre spiagge del litorale veneziano.

Non si tratta di una forma di promozione delle spiagge veneziane, semplicemente Codognotto non ha gradito, come altri colleghi, l’informazione negativa e fuorviante che alcuna stampa austriaca sta divulgando su Bibione e sul litorale in merito alla pandemia dove viene descritta «una situazione alla pari della peste manzoniana».

La lettera al cancelliere austriaco

«È con molta sorpresa e rammarico che ho appreso che nel suo Paese circolano notizie non veritiere relative alla gestione dello stato di salute dei cittadini relativamente all'emergenza covid, - scrive il primo cittadino - destinate a scoraggiare l'arrivo dei suoi concittadini che, da sempre, amano la nostra regione ed, in particolare le spiagge dell’alto Adriatico. A causa dell’attuale pandemia, prima di avviare la stagione estiva tuttora in corso, l'amministrazione comunale di concerto con le aziende sanitarie e gli operatori economici del settore turistico, ha accuratamente studiato un piano di emergenza sanitaria che comprende tutte le azioni necessarie a far trascorrere al turista le vacanze in piena sicurezza e nel pieno rispetto dei protocolli sanitari nazionali e internazionali».

L'invito a Bibione

La lettera termina con un invito diretto di Codognotto al cancelliere federale austriaco. «È con piacere, pertanto, - conclude - che la invito a trascorrere alcuni giorni sulla nostra costa adriatica dove avrà modo di visitare personalmente il nostro territorio, spiagge, la laguna, i fiumi e di verificare l’accoglienza e la qualità dei servizio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento