menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Temporali in arrivo, la protezione civile entra in stato di allerta

Tra martedì e mercoledì precipitazioni intense potrebbero causare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore del Veneto

In attesa del caldo torrido dei prossimi giorni, tra martedì e mercoledì scatta un nuovo allarme meteorologico in Veneto. Il centro operativo decentrato della protezione civile del Veneto ha infatti dichiarato, per rischio idrogeologico lo stato di attenzione e lo stato di pre-allarme a livello locale in caso di temporali intensi.

TEMPO STABILE E CALDO TORRIDO DA GIOVEDÌ

La dichiarazione ha validità dalle ore 14 di martedì alle ore 24 di mercoledì 24 luglio per quanto riguarda il bacino Vene-A "Alto Piave" e dalle 8 alle 24 di mercoledì sul restante territorio veneto. È richiesta la piena operatività delle componenti del sistema di protezione civile che si attiveranno secondo quanto previsto dai rispettivi piani di emergenza. Al momento non è attivata la sala operativa di coordinamento regionale in emergenza (Co.R.Em.). Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento del Veneto settentrionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento