menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dolo, persone e attività colpite dal maltempo dell'8 luglio possono chiedere aiuti economici

Stato di crisi, la Regione valuta i danni causati dalle "eccezionali avversità atmosferiche" di un mese fa. Scadenza per la presentazione delle domande lunedì 27 agosto

Possibili fondi per cittadini e titolari di attività economiche di Dolo che hanno subìto danni a causa del maltempo dell'8 luglio 2018, quando una violenta tempesta ha interessato Riviera del Brenta e Miranese. Esattamente tre anni dopo il tornado che si abbattè sulle stesse zone. La Regione Veneto, infatti, ha dichiarato per il paese rivierasco lo stato di crisi, e da oggi è possibile presentare, debitamente compilate, le apposite schede reperibili all’ufficio Ambiente del municipio di via Cairoli, oppure online sul sito della Regione.

Le modalità

Il Comune di Dolo precisa che "le segnalazioni sono prodotte ai soli fini della ricognizione del fabbisogno per il ripristino dei danni subiti dal patrimonio privato, dalle attività economiche e produttive, e non costituiscono riconoscimento automatico di eventuali contributi a carico della finanza pubblica per il ristoro dei danni subiti". Le schede dovranno pervenire all'ufficio Protocollo del Comune (anche via pec all’indirizzo protocollo.comune.dolo.ve@pecveneto.it) entro le 12 di lunedì 27 agosto. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’ufficio Ambiente e protezione civile al numero 041-5121940-945. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento