menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ore critiche per il calciatore Favret: il figlioletto di 3 anni sta lottando per la vita

Il mondo del calcio si stringe attorno al 35enne e alla compagna, di Portogruaro. Le condizioni del bimbo, ricoverato a Trieste, sono precipitate sabato. E' affetto da una grave malattia

La zona del basso Piave è in angoscia in queste ore per il destino del figlio di Stefano Favret e Sara Da Re. Il piccolo, di tre anni, è affetto da una forma di neoplasia che gli è stata diagnosticata circa un anno fa. Da allora è in cura in vari ospedali, ma, come riportano i quotidiani locali, le sue condizioni sarebbero precipitate da sabato. Tanto che ora lotta tra la vita e la morte nell'ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste. La notizia si è diffusa velocemente tra Portogruaro, dove la coppia vive, e i paesi limitrofi.

IL DRAMMA NELLE ORE SUCCESSIVE: ACHILLE NON CE L'HA FATTA

Specie tra gli uomini del Sandonà 1922, squadra in cui milita il padre Stefano, 35 anni e calciatore di grande esperienza. In passato ha fatto parte anche delle formazioni dell'Altovicentino, della Sacilese, del Bassano; prima ancora era nella Pro Vercelli, nell’Entella, a Portogruaro e Mestre. Il club di San Donà si stringe attorno alla famiglia e si augura il meglio per il bimbo, che compirà 4 anni tra poche settimane, a maggio.

La squadra è scesa in campo domenica senza Stefano, ma l'atmosfera era cupa anche tra coloro che hanno giocato. Tutti conoscono la situazione e già in passato il mondo del calcio si è mobilitato per iniziative di supporto nei confronti della famiglia: gli ex compagni delle varie squadre in cui ha giocato Favret hanno organizzato delle partite amichevoli per sensibilizzare il pubblico sulle malattie infantili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento