Cronaca

Manca poco: stop alle mascherine all'aperto tra 28 giugno e 5 luglio

È previsto per oggi un confronto tra i 12 membri del Cts, che dovranno trovare l'intesa. In ballo l'ipotesi di lunedì prossimo, quando l'Italia sarà tutta colorata di bianco

Dovrebbe essere questione di giorni, non più di settimane. Potrebbe coincidere con il 28 giugno, quando tutta l'Italia sarà in zona bianca, la data in cui non sarà più necessario indossare le mascherine all'aperto. Oggi il Cts (Comitato tecnico scientifico) ci ragionerà su, anche se c'è chi ipotizza lo slittamento alla settimana successiva, il 5 luglio. Lo riporta oggi Today.

Stop alla mascherina all'aperto, da quando?

L'incontro che si terrà tra i 12 membri del comitato dovrebbe prevedere un confronto serrato. Si potrebbe ragionevolmente decidere di fissare il termine dell'obbligo quando tutto il Paese sarà in zona bianca, dunque dal 28 giugno, aspettando che anche la Valle d'Aosta, l'unica Regione ancora in fascia gialla, cambi colore (il resto del Paese è bianco da oggi).

Sembra tramontata, alla luce del trend di contagi sempre in calo, l'ipotesi di togliere la mascherima all'aperto solo a metà del prossimo mese. La mascherina andrà comunque indossata nei luoghi a rischio assembramento. Il dibattito sui tempi per arrivare a uno stop di questa misura per le mascherine all'aperto è in corso da giorni e si è acceso dopo che la Francia ha scelto di eliminare l'obbligo. Stessa scelta anche dalla Spagna. In serata gli esperti del Cts dovrebbero arrivare a una sintesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca poco: stop alle mascherine all'aperto tra 28 giugno e 5 luglio

VeneziaToday è in caricamento