Cronaca Marghera

Il tram si blocca nell'ora di punta, pendolari inferociti. Poi altri stop

Mattinata difficile per i pendolari martedì. Il "siluro" per problemi di alimentazione ha arrestato la propria marcia a Marghera per mezz'ora

Mattinata da dimenticare per chi si doveva muovere in città con i mezzi pubblici martedì, specialmente per chi da Marghera avrebbe dovuto raggiungere Mestre o Venezia in tram. Il "siluro", infatti, venti minuti dopo le 8 ha inesorabilmente bloccato la sua marcia a causa di problemi all'alimentazione elettrica. Stop. Tutti a terra in attesa degli autobus sostitutivi messi in circolazione da Actv per cercare di lenire le conseguenze del disservizio per i passeggeri. Inevitabile che quest'ultimi però abbiano visto orari e tabelle di marcia saltare, arrivando magari in ritardo al lavoro. Sui social network di conseguenza si sono levate alte le proteste nei confronti del mezzo di trasporto, che è ripartito mezz'ora più tardi.

Secondo l'azienda sono stati necessari solo un paio di pullman sostitutivi, dopodiché la situazione è tornata alla normalità. Anche se di ostacoli il tram ne ha dovuti superare altri: un'auto parcheggiata male a Mestre ha reso necessario l'intervento della polizia municipale, mentre si è registrato anche un altro stop in via San Donà, all'altezza dell'incrocio con via Ca' Rossa, quando un pullman è andato in avaria con dietro il "siluro" verso le 8.40. Il problema è stato risolto nel giro di circa mezz'ora, e alle 9.15 il tram aveva ripreso la sua corsa. Il blocco a Marghera ha indotto molti utenti a cercare mezzi alternativi, riversandosi sugli autobus delle altre linee. Già normalmente stipati di gente. 

Ma che la giornata del tram avrebbe potuto rivelarsi piuttosto "lunga" lo si è capito ancora una volta quando il siluro, a causa dell'ennesimo calo di tensione, si è fermato all'altezza della biblioteca di villa Erizzo a Mestre un minuto prima di mezzogiorno e mezzo. La sua corsa è ripresa un quarto d'ora più tardi, mentre i passeggeri sono saliti a bordo di due autobus sostitutivi messi a disposizione da Actv. Non sono mancate anche in questo caso proteste e lamentele. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tram si blocca nell'ora di punta, pendolari inferociti. Poi altri stop

VeneziaToday è in caricamento