Cronaca

"Sterminata una colonia di gatti" Blitz notturno degli animalisti

L'associazione "Centopercentoanimalisti" denuncia abusi su dieci animali in una villa di Stra: "Le donne che seguono i gatti sono sotto minaccia"

“Dieci gatti morti o spariti, una colonia quasi interamente sterminata in una villa di Stra. Opera di individui violenti e vigliacchi”. A sostenerlo è l’associazione “Centopercentoanimalisti”, che denuncia ripetuti abusi contro gli animali da parte di almeno un residente della zona. “I gatti un anno fa erano quindici – si legge nella nota diffusa -. Ora sono rimasti in cinque e sono tutti terrorizzati”.

La colonia si trova in via Petrarca. Secondo gli animalisti contro quei gatti sarebbero stati lanciati anche sassi e pezzi di vetro. “Una persona che abita di fronte alla colonia terrorizza le gattare che seguono la colonia con minacce e offese – prosegue l’associazione -. Alcune cucce sono sparite, in aprile ha perfino lanciato delle feci dietro a queste donne. Feci che, a suo dire, i gatti avrebbero lasciato nel suo giardino”.

Gli animalisti raccontano anche le donne si sono già rivolte ai carabinieri, senza però ottenere riscontri concreti. Appena ricevuta la segnalazione dei fatti, i militanti “Centopercentoanimalisti” hanno fatto scattare il blitz notturno, un classico delle loro azioni: di fronte all'abitazione dell'uomo hanno affisso un grande striscione che suona tanto da avvertimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sterminata una colonia di gatti" Blitz notturno degli animalisti

VeneziaToday è in caricamento