rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Portogruaro / Via Arma di Cavalleria

Tenta il furto in casa e si denuda in pizzeria: scompiglio a Portogruaro

I Carabinieri hanno fermato un minorenne straniero a cui è già stata intimata l'espulsione dall'Italia: he tentato di rubare in casa di un medico

Prima ha tentato di fare irruzione nell’abitazione di un medico della zona, poi è andato in escandescenza e si è denudato dentro una pizzeria. Il doppio reato che ha catturato l’attenzione di decine di testimoni è stato commesso a Portogruaro, il protagonista è un minorenne straniero a cui pochi giorni prima la Questura di Udine aveva intimato l’espulsione dall’Italia. Come riporta la stampa locale, domenica mattina in poco più di un’ora il giovane ha creato un bel po’ di scompiglio in città. 

Alle nove del mattino ha tentato di intrufolarsi dentro l’appartamento di un dottore, in via Arma di Cavalleria: il padrone di casa ha subito allertato il 112, pochi minuti dopo sono piombati sul posto i Carabinieri che lo hanno colto in flagrante. “Sono stanco e affamato, sono in cerca di cibo” avrebbe spiegato ai militari. E’ stato subito rilasciando, sapendo che il giovane ha dieci giorni di tempo per lasciare l’Italia. 

Ma il centralino del 112 è suonato nuovamente pochi minuti dopo, attorno alle 10. I carabinieri sono dovuti intervenire alla pizzeria  "Vecchio Pilsen" di borgo San Giovanni, dove il ragazzino si era completamente spogliato davanti ad una donna. Inevitabile la denuncia a piede libero per atti osceni in luogo pubblico. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto in casa e si denuda in pizzeria: scompiglio a Portogruaro

VeneziaToday è in caricamento