rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Portogruaro

Stretta sullo spaccio a Portogruaro, 5 in manette. Eroina gialla anche vicino alle scuole

Operazione dei carabinieri in tutto il Portogruarese. Nel corso di diversi interventi, sono stati sequestrati anche 36 mila euro

Cinque arresti e diciannove persone denunciate. Tre dovranno presentarsi alla polizia giudiziaria. È questo il risultato di un'ampia operazione condotta negli ultimi tempi dai carabinieri nel territorio del Portogruarese, per arginare il fenomeno di overdose da eroina gialla.

Le indagini dei militari del Norm, iniziate lo scorso autunno, sono iniziate dopo il sequestro di una modica quantità di eroina a carico di un assuntore, che ha permesso attraverso una accurata analisi dei contatti di scardinare una fitta rete di intrecci tra spacciatori e tossicodipendenti. In particolare, i carabinieri hanno da subito concentrato l'attenzione su un gruppo di cittadini extracomunitari, provenienti da Nigeria, Gambia e Senegal, che erano riusciti ad assicurarsi il monopolio dello spaccio di eroina gialla nel territorio, cedendo la droga a prezzo calmierato, e scambiandosi reciprocamente tra loro i vari acquirenti: in questo modo venivano indirizzati in zone sempre diverse, per rendere più difficile una loro eventuale individuazione da parte delle forze dell'ordine.

Nel corso delle indagini, sono stati identificati più di 100 assuntori abituali, provenienti anche dalle limitrofe provincie di Udine, Pordenone e Treviso, che si rifornivano anche con cadenza giornaliera con acquisiti di dosi da 0,5 gr., arrivavando a pagarle fino a 50,00 euro. Gli scambi di droga avvenivano anche nei pressi di istuti scolastici, parchi pubblici frequentati da minori, nonché in più occasioni anche nei pressi dell'oratorio Pio X di Portogruaro.

Le indagini sono proseguite fino ai primi giorni di ottobre e hanno permesso di arrestare 5 persone. Per 3 è stato disposto l'obbligo di predentarsi alla polizia giudiziaria, mentre altri 19, tra i quali anche un italiano, sono stati denunciati in stato di libertà. Nel complesso, sono stati sequestrati 109 grammi di eroina gialla, 195 di hashish, cocaina e marijuana, oltre a un conto corrente e 36 mila euro in contanti, ritenuti provento illecito dello spaccio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stretta sullo spaccio a Portogruaro, 5 in manette. Eroina gialla anche vicino alle scuole

VeneziaToday è in caricamento