menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ceduta la maniglia", studentessa finisce dritta in acqua all'altezza del Tronchetto

L'incidente giovedì mattina quando una scolaresca in gita stava partendo con un lancione alla volta di Murano. La ragazza ha rifiutato le cure mediche. Sul posto si è portata la polizia

La maniglia cede e la studentessa in gita finisce in acqua al Tronchetto. Momenti di apprensione giovedì mattina verso le 10.30, quando una scolaresca romana di un istituto di scuola media è stata protagonista di un fuori programma al momento della partenza verso Murano. A un certo punto, secondo la versione fornita dalla ragazza stessa alle forze dell'ordine, la minore, mentre stava salendo a bordo del lancione assieme al resto dei compagni, avrebbe appoggiato la mano sulla maniglia.

Quest'ultima, cedendo, le avrebbe fatto perdere l'equilibrio facendole fare un tuffo fuori stagione. La giovane è stata comunque subito recuperata dal personale di bordo. Sul posto si è portata una volante lagunare per ricostruire la dinamica dell'accaduto, mentre la sventurata per fortuna ha rifiutato le cure del 118. Gli uomini in divisa hanno quindi redatto gli atti di rito, identificando i presenti e raccogliendo le testimonianze di coloro i quali avevano assistito alla scena. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento