Gli studenti tornano a protestare: blitz con caschi gialli al McDonald’s di Mestre

Contro l'alternanza scuola-lavoro e per lanciare la manifestazione del 17 novembre contro gli Stati Generali del ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, il 16 dicembre a Roma

Si sono presentati al McDonald's di Mestre con i caschetti gialli da cantiere in testa. È andata in scena nel pomeriggio di venerdì il presidio davanti e all'interno del fast food di Corso del Popolo. Una protesta per contrastare simbolicamente l'alternanza scuola-lavoro. Un antipasto di quanto andrà in scena il prossimo 17 novembre, con la manifestazione in occasione della giornata del diritto allo studio, quando i giovani attivisti si scaglieranno ancora una volta contro quello che ritengono un sistema fallato, creato ad hoc, con "l'imposizione di un progetto che vede impegnati quasi due terzi degli studenti italiani in aziende, imprese e multinazionali per lavorare gratis nel nome di un'evanescente 'formazione' e sotto il ricatto della corsa al contatto con il mondo del lavoro".

"Vogliamo una scola davvero buona - spiegano dal Coordinamento Studenti Medi - vogliamo diritti e un welfare studentesco. Queste saranno le parole d'ordine che animeranno le mobilitazioni da qui al 16 dicembre, dove finalmente affronteremo davvero la ministra Fedeli e la pubblica distruzione che rappresenta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Forte maltempo, possibili rovesci con grandine

Torna su
VeneziaToday è in caricamento