L'acqua cresce e la città affonda: Venezia sempre più a rischio, i dati di Ispra

Numeri poco rassicuranti nello studio sui livelli di marea e lo sprofondamento dell'area. "Dal 1994 livello aumentato di 5,6 millimetri all'anno". Aumenta la probabilità di inondazioni

Alen Međić Photography

Il rapporto di Ispra e Cnr-Ismar Trieste non è rassicurante. Aumenta il livello dell'acqua e intanto Venezia sprofonda, con il risultato che nei prossimi anni le inondazioni potrebbero essere molto più frequenti. Lo si evince dai dati raccolti dai due centri e integrati dalle recenti elaborazioni del centro previsioni maree del Comune di Venezia. Lo studio propone anche valutazioni in merito alla scomposizione nelle componenti di eustatismo (la variazione del livello dei mari) e subsidenza (sprofondamento dei fondali).

Valore in netta ripresa negli ultimi 20 anni

L’innalzamento del livello marino medio relativo a Venezia nel periodo 1994- 2016 (come somma di eustatismo e subsidenza) risulta di 5.6 millimetri all'anno. Il valore si presenta in netta ripresa dopo il periodo di relativa stabilità tra il 1970 e l’inizio degli anni ’90, e infatti tende ad assumere nuovamente valori elevati, prossimi a quelli che hanno caratterizzato il periodo antecedente al 1970, durante il quale l’estrazione idrica dal sottosuolo ad uso industriale aveva destato serie preoccupazioni e suggerito la necessità di individuare urgenti interventi per mitigarne gli effetti.

Città giù di 1,5 millimetri l'anno dal 2010

La componente di subsidenza del centro storico di Venezia nel periodo 1994-2016 risulta pari a -1.9 millimetri all'anno, in netta ripresa rispetto alla stabilità del ventennio precedente. Il recente incremento della velocità di subsidenza del suolo veneziano viene confortato dalle ultime analisi aggiornate dei dati satellitari (GPS) condotte su dati inediti provenienti da quattro stazioni concentrate all’interno del centro storico veneziano, che sembrano indicare una perdita di quota nel periodo 2010-2015 con velocità prossima a -1.5 millimetri all'anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Il Veneto sarà ancora in area arancione da domani: cosa si può fare e cosa no

Torna su
VeneziaToday è in caricamento